La Tesi

La tesi sul Signoraggio Bancario e Sovranità Monetaria sostenuta il 14 Aprile 2014



Il signoraggio bancario è un concetto economico che si estende verso questioni politiche, sociali e giuridiche di una certa rilevanza. Le 170 pagine scritte sull'argomento e sulla truffa monetaria, documentano un fatto che le nuove figure virtuali moderne come trolls, debunkers, influencers, vogliono insabbiare associandolo alla teoria del complotto e alla bufala.
Ho lavorato mesi per elaborare questa tesi, insieme a due validi professori senza caseifici, il Prof. Andrea Fumagalli, esperto di economia politica, e il Prof. Renzo P. Corritore, Prof. di Storia della Moneta e della Banca.
Non ho solo documentato una tesi che è stata approvata dalla Commissione di laurea, ma ho ottenuto anche due lettere di referenza:





Questa non è arroganza, ma è il tono di chi vuol far valere la verità scritta e documentata, che serva da lezione per tutti gli ignoranti stolti che aprono bocca sull'argomento.
Sotto, potete vedere il video e se dotati di un minimo di elasticità mentale, ragione e bassa logica, comprenderete il valore delle mie parole.
Riguardo il confronto finale della discussione di laurea, tengo a fare una precisazione, per chi non dovesse comprendere né la domanda della Commissione né la mia risposta. 
L'ultimo professore che mi pone la domanda "quante gocce vi sono nell'oceano?" ("quanto ammonta il signoraggio bancario e dove va a finire?"), è il prof. Dario Velo, Presidente del Collegio della Banca d'Italia. Due settimane dopo la discussione, questo professore-banchiere, partiva per Roma per approvare quel bilancio dai conti poco felici. 






Sapere quanto ammonti tutto il signoraggio bancario e dove vada a finire, non è una risposta facile, considerato l'incremento della corruzione e delle attività illecite poste in atto dal sistema bancario-finanziario a danno della comunità. Paradisi fiscali, società fantasma, camere di riciclaggio, banche ombra, indipendenza bancaria dalle autorità pubblica e assenza di una vigilanza democratica, impediscono di affermare un dato tale e di riconoscerne, dunque, i flussi. 
Solo grazie ad una analisi investigativa di una magistratura non corrotta, potremo comprendere l'effettivo dato. La Banca Centrale, per chi non lo sapesse, è BLINDATA.
Buona condi-visione agli uomini che preservano la ragione.   (F.M.)




Nessun commento:

Posta un commento